Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

APERTURA UFFICIO ASSISTENZA E PENSIONI: RICEZIONE SENZA APPUNTAMENTO IL MERCOLEDÌ

A partire dal 25 gennaio, gli uffici Pensioni ed Assistenza riceveranno il pubblico senza previo appuntamento il mercoledì dalle ore 9 alle ore 13.

Tale apertura sarà rivolta a coloro che devono effettuare la certificazione di esistenza in vita al fine di ricevere la pensione del Ministero dell’Economia e Finanze (ex Ministero del Tesoro);

e per gli accertamenti delle condizioni di ammissibilità per ricevere dal Consolato Generale un aiuto di tipo economico (denominato “sussidio”) o di altro tipo (ricovero in una struttura di tipo geriatrica, assistenza medica, ecc.).

In entrambi i casi, gli interessati possono presentarsi personalmente, senza appuntamento, muniti di:

Ufficio PENSIONI:

– Documento d’identità argentino (in originale e fotocopia);

– Documento dove è indicato il numero della pensione, lettera dell’Ente pagatore (Ministero dell’Economia e delle Finanze) o ricevuta della riscossione (in originale e fotocopia).

Ufficio ASSISTENZA:

– Documento d’identità in corso di validità (originale e copia);

– Passaporto italiano (se in corso di validità);

– Ricevute delle entrate di tutto il gruppo familiare convivente: stipendi, pensioni argentine o straniere, affitti, etc.; CUIL di tutti gli adulti conviventi che non possiedano ricevuta di entrate proprie;

– Ricevute di tutti i pagamenti effettuati per la casa di ognuna delle utenze (gas, luce, acqua, telefono fisso e cellulare) e delle tasse provinciali e municipali;

– Ricevuta di affitto (se del caso);

– Certificato medico;

– Certificato di spese mediche (che indichino eventuali spese di trasporto, medicine, assistenza, ecc.);

– CBU.